Adotta la speranza

  • Adotta la Speranza (Brasile)

Dal 1990 Overseas è presente in Brasile, attraverso un proprio referente legalmente costituito, in uno dei quartieri più degradati di Senhor do Bonfim, cittadina del Sertão, nel Nord Est Brasiliano, semiarida e tra le più povere dell’intero Stato

Il progetto vede i suoi inizi nel 1976, anno in cui volontari italiani, sensibili alla situazione di sostanziale abbandono di tanti bambini, al totale degrado socio-educativo e all’incertezza economica in cui la maggior parte delle famiglie vivevano, si sono dedicati alla popolazione del quartiere, in modo graduale e nel massimo rispetto della cultura locale. 

Con l’aiuto degli amici  che hanno aderito all’iniziativa di Sostegno a Distanza “Adotta la Speranza” e la costituzione della Fundação São Francisco, Overseas ha contribuito alla costruzione di un complesso socio-educativo costituito da:

  • una scuola materna e primaria per bambini da 3 a 10/12 anni (la Creche Escola Francesco Galli gestita dalla Fundação São Francisco, in collaborazione con la Municipalità) in grado di ospitare oltre 300 bambini;

  • laboratori didattici per l’avviamento professionale di giovani e adulti e altri locali comunitari a disposizione degli abitanti del quartiere;

  • scuola Professionalizzante, “Herbert de Souza”, ora adibita a laboratorio multifunzionale;

  • blocco di servizi con ambulatorio di primo soccorso, mensa e salone comunitario intitolato a Anna Maria Giacobazzi.

La scuola di Senhor do Bonfim  ha ottenuto: 

  • l’autorizzazione Sanitaria,

  • il riconoscimento da parte dell’Amministrazione Pubblica Locale,

  • il riconoscimento da parte dello Stato di Bahia e della Federazione Brasiliana.

Oltre che offrire opportunità lavorative a parecchi operatori, a vari livelli, La  qualità ha raggiunto un elevato valore qualitativo nella formazione, tale da risultare, già nel 2007, la migliore tra le scuole pubbliche della città.

Nel 2006 e nel 2008 grazie al contributo della Scuola Francesco Galli svolta a favore dei bambini alla Municipalità di Senhor do Bonfim è stato assegnato dall’UNICEF il SELO “città a misura di bambino” .

In un quartiere in cui il reddito pro-capite è bassissimo, per i più poveri è stato introdotto un piccolo sussidio pubblico (Bolsa Familia), elargito per combattere l’analfabetismo e subordinato alla frequenza della scuola di base dei figli. 

Il Centro comunitario  è sede di incontri formativi e divulgativi per la cittadinanza, di sostegno psicologico e sociale, di corsi di alfabetizzazione per adulti, di eventi culturali efestività tradizionali.

Il Sostegno a distanza non solo è un dono preziosissimo per tutta la comunità scolastica, ma anche un’opportunità, perché attraverso questi bambini, possano arrivare in ogni famiglia messaggi confortanti e positivi, scalzando violenza, dipendenze e soprusi. 

 

Referente Overseas in Italia: Mauro Baschieri (335 654 5029)

Per ulteriori informazioni e per comunicare l’adesione rivolgersi alla Segreteria Overseas tel  059 785425 o inviare una mail a overseas@overseas-onlus.org

 

“Se non puoi portare un bambino sulle tue spalle portalo nel cuore”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *