Adotta la Speranza (Senhor do Bonfim)

La città di Senhor do Bonfim, dove hanno sede la Fundaçao São Francisco e la Creche Francesco Galli, dista dalla capitale Salvador, 384 km.
La popolazione è di 73.000 abitanti. Il reddito pro-capite nella città è bassissimo e metà della popolazione risulta priva di un reddito sicuro.  Le imprese locali sono prevalentemente commerciali e di piccole dimensioni; la produzione agricola è poco sviluppata e destinata esclusivamente al commercio locale. Il 50% della popolazione è costituita da giovani sotto i 20 anni, destinati presumibilmente a subire una pesante disoccupazione. La piramide demografica si restringe fra i 20 e i 35 anni, età in cui è più frequente l'emigrazione verso le zone industriali.
Il problema delle abitazioni è meno drammatico rispetto alle grandi città, ma alcuni quartieri, in particolare dove si concentrano gli abitanti provenienti dalla campagna, sono degradati e privi delle fondamentali reti di servizi.
In questi quartieri, Bonfim 3, Murtirão, Promorar, Olaria, e S. Lucia sono nate la Fundaçao São Francisco e la Creche Francesco Galli espressione e risultato concreto del sostegno che Overseas mantiene dal 1990. Obiettivo costante è facilitare l’inserimento nel tessuto sociale dei bambini provenienti da famiglie gravemente disagiate ed escluse dal sistema scolastico, attraverso la creazione di un servizio socio-educativo di base. Overseas e la Fundacao Sao Francisco li accompagnano nel periodo della loro crescita, dalla scuola dell’infanzia fino al compimento della scuola primaria. Ai più grandi la Fundaçao São Francisco offre la possibilità di corsi di formazione professionale per promuovere capacità e conoscenza per favorire la ricerca del lavoro e promuovere attività artigianali orientate ad un nuovo modello di sviluppo.
Tantissimi bambini hanno potuto crescere con prospettive per il futuro e, con il tuo contributo, potremo accoglierne molti, molti altri.

https://www.facebook.com/fundacaosaofrancisco

Sostieni un bambino a distanza!

Ultime novità

Brasile2018
A quattro mesi dall’inizio dell’anno scolastico, la Creche Escola Francesco Galli ci ha inviato il primo resoconto delle attività extra didattiche svolte con grande impegno ed entusiasmo. Entriamo insieme nella vita di una piccola comunità, fortemente stimolata a cogliere il mutare dei tempi, senza intaccare il forte legame con la propria cultura e le tradizioni locali. E' un eccellente lavoro, portato avanti da persone preparate, in un ambiente fortemente segnato da povertà, emarginazione e violenza.
brasile primo giorno
Per 14 bambini, nati nel 2015, si sono aperte le porte della Creche Escola Francesco Galli, a Senhor do Bonfim, in Brasile. Saranno gli alunni più piccoli, quelli della “maternal”, presi per mano da Marinez  de Souza Cruz, la loro insegnante. Sarà lei a condurli, con attività ludiche ed educative, nei primissimi passi di sperimentazione per costruire la propria identità, rispettosa delle regole del convivere e della dignità  personale  
Everton
    Ore sette del mattino, dopo sei ore di pullman, arriviamo a Sehnor do Bonfim, in una giornata grigia e piovosa, che poco ricorda le assolate cartoline del Brasile. Ernesto Valota ci accoglie alla Creche Escola Francisco Galli, una struttura realizzata nel 1997 dall’ONG Overseas di Modena con il coinvolgimento e la collaborazione della comunità locale.
Everton
Ore sette del mattino, dopo sei ore di pullman, arriviamo a Sehnor do Bonfim, in una giornata grigia e piovosa, che poco ricorda le assolate cartoline del Brasile. Ernesto Valota ci accoglie alla Creche Escola Francisco Galli, una struttura realizzata nel 1997 dall’ONG Overseas di Modena con il coinvolgimento e la collaborazione della comunità locale.